ARGENTINA - Buenos Aires

TOUR PER GRUPPI: Tra Cascate Ghiacciai & Tango

  • Tour
  • 10 giorni / 8 notti
  • 3 stelle superior
  • Come da Programma

La Patagonia è una delle principali riserve naturali del mondo e ospita pinguini, elefanti marini, balene, migliaia di volatili e curiose specie autoctone di terra. 
Ammireremo uno Spettacolo Vivente della Natura ... il "Perito Moreno", Ghiacciaio che ha una lunghezza di 5 km e una altezza che emerge dall'acqua di ben 60 mt!! La sua immensa massa di ghiaccio sorprende per il suo incredibile blu profondo che varia poi al bianco e al grigio e per i suoni da brividi che emette.
Partendo dalla Capitale Buenos Aires la città più Europea dell'Argentina con il suo estro sudamericano, le sue piazze in stile coloniale, viali ombrosi, originali fiere di antiquariato, teatri di fama mondiale ed interessanti musei.
Per finire ad un'altra delle Sette Meraviglie Moderne della Natura, dichiarate insieme al "Perito Moreno" Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO ... le "Cascate d'Iguazú" con il suo meraviglioso scenario ancora piu' spettacolare grazie alla presenza permanente di Arcobaleni!!

TOUR PER GRUPPI !!!

Dettagli

PROGRAMMA DEL VIAGGIO


1° giorno: Arrivo a BUENOS AIRES
Arrivo a Buenos Aires.
Ricevimento ed assistenza da parte della Guida parlante in italiano in un punto di ritrovo nell’Aeroporto Internazionale di Ezeiza con un cartello di identificazione.
Trasferimento e sistemazione in Hotel.
Nel pomeriggio visita della città.  Durata: circa 3 ore.
Finito il percorso rientro in hotel.
Pernottamento.


- Buenos Aires: è una città cosmopolita che mostra ad ogni passo l’influenza delle numerose correnti migratorie che l’hanno formata. La visita inizia dal luogo della seconda e definitiva fondazione della città nel 1581: quella che veniva chiamata la Plaza de Armas, oggi conosciuta come la Plaza de Mayo, centro storico, politico e culturale della città. La Piramide de Mayo, che si erge nel centro della piazza, è stato il primo Monumento Storico Nazionale inaugurato nel 1811. Intorno si possono ammirare la Casa Rosada, attuale sede del Potere Esecutivo Nazionale, il Cabildo, primo Municipio della città datato 1754 e che ancora oggi conserva le sue caratteristiche coloniali, e la Catedral Metropolitana. Dalla Piazza si inizia il percorso lungo la Avenida de Mayo, una delle zone urbanistiche più interessanti della città con i suoi edifici in vari stili. Vi sono ampie vie e spazi verdi come per addolcire il ritmo di questa vertiginosa città. Un buon esempio è la Avenida 9 de Julio, con le sue otto carreggiate separate da piazze con vecchi alberi ed abbellite con sculture e fontane, e dalla quale si può osservare un simbolo della città: l’Obelisco. Il percorso continua per il quartiere di San Telmo, uno dei più antichi della città, abitato fino alla fine del secolo XIX da famiglie aristocratiche. Il quartiere, nel quale ogni domenica si concentra un mercato di antiquariato intorno a Plaza Dorrego, conserva intatto gran parte del suo patrimonio architettonico. Questa zona vive anche di notte in quanto vi si trovano varie “tanguerias”, ristoranti e bar. Dirigendosi a sud si arriva nel pittoresco e colorato quartiere portuario di La Boca, con la sua famosa strada Caminito, le cui particolari caratteristiche edilizie e costumi riflettono l’inlfluenza dei cittadini europei che arrivarono alle sue coste verso fine del secolo XIX e lasciarono la loro impronta non soltanto nell’archittetura caratterizzata dalle case di lamiere multicolori ancora oggi abitate, ma anche nella cucina delle tipiche “cantinas”. Poi si entra nel moderno quartiere di Puerto Madero, con i suoi antichi depositi portuari trasformati oggi in uffici, abitazioni, luoghi d’intrattenimento ed eleganti ristoranti con vista sul Rio de la Plata, e nel quartiere residenziale di Palermo, con le sue eleganti dimore circondate da spazi verdi, per arrivare infine alla Recoleta. Accanto al cimitero si trovano la chiesa di Nuestra Señora del Pilar, l’antico convento oggi diventato il Centro Culturale Recoleta, il centro commerciale Buenos Aires Design ed il centro di esposizioni Palais de Glace. 


2° giorno: BUENOS AIRES 
Prima colazione in hotel.
Giornata Libera a disposizione.
Alla sera verso le 20:00/20:30 partenza dall’hotel con servizio privato e Guida parlante Italiano per la Cena con Spettacolo di Tango nel ristorante "El Querandí".
Al termine dello spettacolo, rientro in hotel.
Pernottamento.


- Partenza: dall’hotel verso la Zona Sud della città, dove si concentrano la maggior parte delle “tanguerías”. Il Tango è per eccellenza la musica di Buenos Aires. Le sue origini risalgono al 1880. Il suo luogo di nascita fu negli “arrabales”, abitati da immigrati italiani e spagnoli, neri e gauchos. Da questo incrocio di popolazioni nacquero i “compadritos”, che nelle loro composizioni, nelle parole e nella danza hanno rispecchiato il duello dei “cuchilleros”, caratteristico del loro ambiente sociale.
- Il Tango: nacque come una mescolanza di ritmi cubani, spagnoli, un po’ di polka e, come dicono alcuni, anche un po’ di musica africana. Le sue parole, difficili da comprendere e impossibili da tradurre, sono profondamente poetiche. Ognuna di loro ha qualcosa da raccontare sulla città, sulla sua storia e sulla sua gente. Nonostante le sue origini umili, negli anni venti il tango abbandonò i bordelli ed i bassifondi per entrare nei saloni delle classi alte.
- Nel 1920: un’antica casa coloniale si trasformò nel tradizionale bar “El Querandi” con la sua facciata Art Deco, la sua boisserie in legno scuro e le sue colonne salomoniche. Per sessant’anni fu un punto di ritrovo per scrittori, artisti e studenti. Nella decade del 1980 quasi fu demolito per un destino più promettente: oggi invece questo angolo emblematico di Buenos Aires è diventato uno di quei posti magici della città dove lo spirito del passato ritorna e si incontra con i suoi abitanti e coloro che vengono a visitarlo. Si tratta di un posto ideale affinchè il visitatore possa godersi una cena eccellente ed uno spettacolo molto tradizionale. Questo spettacolo che non è pensato solo per il turista, è ciò che si trova nel bar “El Querandi”


3° giorno: BUENOS AIRES - El CALAFATE
Prima colazione in hotel.
In mattinata trasferimento all'aereoporto per il volo a El Calafate (Patagonia).
La guida vi accompagnerà fino alla zona della vostra compagnia.
Ricevimento ed assistenza da parte della guida parlante Italiano in un punto di ritrovo nell’aeroporto con un cartello di identificazione. Trasferimento e sistemazione in hotel.
Nel pomeriggio partenza con Guida parlante in italiano per l'escursione al Museo del Ghiaccio Glaciarium. Durata: circa 3 ½ ore
(
 Entrata Inclusa. ) 
Al termine rientro in hotel.
Pernottamento.


- Arrivando da El Calafate si delinea l’edificio che taglia l’orizzonte. La sua architettura rappresenta il fronte del ghiacciaio. Un paesaggio che domina la steppa. Un territorio che ha visto passare migliaia di anni fa i ghiacciai e dove oggi ancora si vedono le loro tracce. Due padiglioni ospitano la mostra che utilizza gli strumenti più moderni della museologia. Si entra lungo un corridoio scuro, guidati dal gradevole suono dell’acqua gocciolante del disgelo. Qui inizia la sorpresa. Pannelli che parlano della formazione del ghiaccio, storie di esploratori e scienziati.
- Immagini di grandi fotografi argentini come Florian Von der Flecht, Daniel Wagner e Andrés Bonetti che catturano lo sguardo e fanno sognare. L’inizio dell’Universo ed i periodi glaciali. Più in là un grande plastico che rappresenta il campo del ghiaccio, origine dei ghiacciai che si ammireranno durante la visita della regione. Schermi interattivi che permettono di osservare per esempio il ritiro del ghiacciaio Upsala.
- Importante omaggio a Francisco Pascasio Moreno, un grande uomo; sembra che lui sia lì per contagiarci il suo entusiasmo per i paesaggi argentini. Un settore dedicato unicamente al Ghiacciaio Perito Moreno, che forma una diga naturale che si rompe con un grande frastuono, è anche una parte della visita. Il percorso si conclude in una galleria che risveglia sensazioni uniche attraverso un interessante sistema di proiezioni simultanee. Ci mette in allerta. Ci mette di fronte alla realtà del riscaldamento globale del pianeta. Tutto questo fa parte dell’esperienza che il visitatore si porterà dietro dal Glaciarium.


4° giorno: GHIACCIAIO PERITO MORENO
Prima colazione in hotel.
In mattinata partenza dall’hotel con destinazione il "Ghiacciaio Vivente" ... il Perito Moreno!!  Durata: circa 8 ore
Situato nel Parco Nazionale Los Glaciares a 80 km dalla città di El Calafate. Da subito il viaggio riserva delle belle sorprese. Uscendo dalla città, sul lato destro del cammino, si può osservare il Lago Argentino con la Bahia Redonda, che presenta una grande varietà di specie di uccelli. Durante i primi 50 km, il tragitto si svolge attraverso la steppa patagonica. Quando si entra nel Parco Nazionale si percepisce invece un cambio drastico nella vegetazione che si arricchisce con specie tipiche del bosco andino-patagonico: specialmente faggi, lengas e ciliegi, tra i tanti. Il ghiacciaio è un impressionante fiume di ghiaccio con una superficie di 257 km quadrati, una lunghezza di trenta km ed un fronte di quattro km. L’altezza della parete frontale varia tra i 50 ed i 60 metri sul livello del lago. Nella parte centrale del ghiacciaio, il ghiaccio ha una profondità tra i 250 ed i 300 metri. Questo fiume congelato scende dal campo del ghiaccio continentale e provoca, durante il suo lento avanzare, distacchi e spaccature che fanno del ghiacciaio una meraviglia in continuo movimento. Si tratta di uno spettacolo che impressiona non soltanto per la sua bellezza visiva, ma anche per i costanti rumori che si sentono dal suo interno, che gli è valso la nomina di Patrimonio dell’Umanità. Durante l’escursione, una camminata lungo le passerelle situate di fronte al ghiacciaio, permette di ammirare questa imponente meraviglia della natura da diverse prospettive. Conclusa la visita, s’intraprende la via del ritorno a El Calafate per arrivare infine in hotel.
( Ingresso Incluso. )
Rientro in hotel.
Pernottamento.


5° giorno: El CALAFATE
Prima colazione in hotel.
Giornata Libera a disposizione per escursioni facoltative.

Escursioni facoltative NON incluse
Navigazione sul Lago Argentino: giornata intera 
Estancia Cristina, navigazione e trekking sul Lago Argentino: giornata intera 
Minitrekking sul Perito Moreno: abbinata all’escursione del 4° giorno 
BIG ICE: giornata intera trekking intenso sul Perito Moreno 
Balconi di Calafate in 4x4: mezza giornata escursione paleontologica
Chalten (da Calafate): giornata intera
El Galpon: mezza giornata da Calafate, visita e cena show in un’estancia patagonica

6° giorno: El CALAFATE - BUENOS AIRES 
Prima colazione in hotel.
In mattinata trasferimento dall’hotel fino all’aeroporto per il Volo a Buenos Aires.
La guida vi accompagnerà fino alla zona della vostra compagnia.
Ricevimento ed assistenza da parte della Guida in lingua Italiana in un punto di ritrovo nell’Aeroporto con un cartello di identificazione. Trasferimento e sistemazione in hotel.
Pernottamento.

7° giorno: BUENOS AIRES - IGUAZÚ
Prima colazione in hotel.
In mattinata trasferimento dall’hotel fino all’aeroporto per il Volo a Iguazú.
La guida vi accompagnerà fino alla zona della vostra compagnia.
Ricevimento ed assistenza da parte della Guida in lingua Italiana in un punto di ritrovo nell’Aeroporto con un cartello di identificazione. Trasferimento e sistemazione in hotel. 
Pernottamento. 


8° giorno: IGUAZÚ - Lato ARGENTINO
Prima colazione in hotel.
In mattinata partenza per l'escursione alle Cascate Argentine. Durata: circa 6 ore
Partenza dall’hotel per visitare il lato argentino delle Cascate di Iguazú, situate dentro il Parco Nazionale Iguazú. 
All'entrata del Parco Nazionale Argentino: Consegna da parte della guida dei biglietti per accedere al Parco Nazionale.


Con un’estensione di 67.000 ettari questo parco è stato dichiarato Patrimonio Natural de la Humanidad dall’UNESCO. Le Cascate posseggono 275 salti d’acqua e cadono da un’altezza media di settanta metri. Il punto di partenza è la “Estación Central”, da dove si può scegliere di prendere un servizio di treni che porta all’“Estación Cataratas” o all’”Estación Garganta del Diablo”. Da questi punti è possibile fare due diverse passeggiate:
- Il paseo superior è un percorso di 800 metri sulle passerelle, sopraelevate sulla superficie del terreno per non interrompere o disturbare il passaggio della fauna. In questo circuito si osservano le cadute d’acqua dalla parte superiore dei salti Dos Hermanas, Bosetti, Bernabé Méndez, M´Bigua, ed altri. Ha una durata di un’ora e con un livello di difficoltà basso, senza scalinate.
- Il paseo inferior consiste in una camminata di 1.600 metri sulle passerelle, sopraelevate sulla superficie del terreno, con la vista dei salti Dos Hermanas, Alvar Nuñez, San Martín, Bosetti e Peñón de la Bella Vista. Si può inoltre avere una vista panoramica della Garganta del Diablo e del Cañón del Río Iguazú Inferior. Ha una durata di due ore, ed un livello di difficoltà medio, con scalinate.
- Il paseo Garganta del Diablo parte dall’“Estación Garganta del Diablo” per camminare sulle passerelle lunghe 1.200 metri e che permettono al visitatore di ammirare la vista del salto più importante delle Cascate. La passeggiata ha una durata di due ore, ed un livello di difficoltà basso, senza scalinate. Il ritorno si effettua in treno fino al Centro de Visitantes. Finita l’escursione si ritorna in hotel.
( Pranzo Escluso.)
Al termine rientro in hotel.
Pernottamento.


9° giorno: IGUAZÚ - Lato BRASILIANO
Prima colazione in hotel.
In mattinata partenza per l'escursione alle Cascate Brasilian.  Durata: circa 3 ore.
All'entrata del Parco Nazionale Brasiliano: Consegna da parte della guida dei biglietti per accedere al Parco Nazionale.


- Partenza dall’hotel ed attraversamento del Puente Tancredo Neves e Juan D. Perón che unisce la città argentina di Puerto Iguazu con la città brasiliana di Foz de Iguazú. Il percorso continua verso il Parco Nazionale do Iguaçu, una delle riserve naturali più grandi del Brasile, fino ad arrivare al centro di ritrovo dei visitatori. Qui si sale sugli autobus che effettuano la passeggiata dentro il parco e che conducono fino all’inizio delle passerelle disposte sul corso del Rio Iguazu. Questo sentiero si sviluppa lungo quasi un chilometro. Durante la camminata è possibile osservare l’Isla San Martin ed alcuni importanti salti: il Bossetti, il San Martín ed il Tres Mosqueteros. Verso la fine del percorso si arriva al belvedere, da dove si può ammirare una vista unica della Garganta del Diablo, che da questo punto dista solo 150 metri di distanza. Questo meraviglioso scenario diventa ancora più spettacolare grazie alla presenza permanente di arcobaleni. Il percorso finisce vicino al Salto Floriano, dove c’è un piccolo negozio ed un accesso all’ascensore panoramico, che si può prendere opzionalmente. 
- Alla fine dell’escursione, una lunga scalinata porta verso il luogo da dove s’intraprende la via del ritorno.
- Le partenze giornaliere si effettuano preferibilmente durante la mattinata per la posizione del sole sulle cascate.
( Ingresso Non Incluso. )      
Al termine della visita rientro in hotel.
Pernottamento.


10° giorno: IGUAZU' - BUENOS AIRES
Prima colazione in hotel.
Trasferimento dall’hotel all’Aeroporto Internazionale di Iguazú. La guida vi accompagnerà fino alla zona della vostra compagnia.
Ricevimento ed assistenza da parte della guida in un punto di ritrovo nell’Aeroparque Jorge Newbery con un cartello di identificazione. Trasferimento fino all’Aeroporto Internazionale di Ezeiza. La guida vi accompagnerà fino alla zona della vostra compagnia.
Fine dei servizi.

Date e prezzi
Prezzo
dal 27/01/20 al 20/12/20
Quota a persona in Camera Doppia Categoria Turistica (15-19 partecipanti)
€ 689
dal 27/01/20 al 20/12/20
Quota a persona in Camera Doppia Categoria Turistica (20-24 partecipanti)
€ 679
dal 27/01/20 al 20/12/20
Quota a persona in Camera Doppia Categoria Turistica (25-29 partecipanti)
€ 649
dal 27/01/20 al 20/12/20
Quota a persona in Camera Doppia Categoria Turistica (30-34 partecipanti)
€ 615

Supplementi

dal 27/01/20 al 20/12/20
Supplemento Singola in Categoria Turistica
€ 289
Incluso/Escluso

Le quote si intendo a persona in camera doppia per tour di 10 giorni / 08 notti

E' possibile richiedere delle personalizzazioni, aggiungendo giorni alle tappe indicate, o modificando l'itinerario, compatibilmente con i voli e con le grandi distanze tra le varie località argentine, siamo in grado di preparare programmi su misura.
 
LE QUOTE COMPRENDONO:
- Trasferimenti privati/collettivi come da programma
- 8 notti in hotel come da programma
- 8 colazione a buffet in hotel incluse (se la colazione anticipata era richiesta a causa del programma di volo, potrebbe essere servita a un     costo aggiuntivo)
- Servizi e visite come da programma con guida italiana dove si indica o in lingua inglese/spagnola
- 1 cena Tango Show a Buenos Aires con bevande incluse, come da programma
- Assistenza di nostro personale specializzato
- Ingressi durante necessari per i tour descritti nell’itinerario.



LE QUOTE NON COMPRENDONO:
- Volo Internazionale e nazionali
- Tasse Aeroportuali
- Check-in anticipato / check-out posticipato - se non diversamente specificato nell'itinerario.
- Bevande ai pasti inclusi
- Le cene ed i pasti non indicati nel programma
- Extra personali in hotel come lavanderia, telefonate, ecc.
- Mance per autisti e guide.
- Mance nei ristoranti non inclusi se non specificato nell'itinerario.
- ECO Contribution Tax ad Iguazù, da pagare direttamente in hotel
- Quota d’iscrizione che include Assicurazione Medico/Bagaglio con massimale illimitato
- Assicurazione Annullamento
- Tutto quanto non espressamente indicato alla quota comprende


Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!